Corso di giornalismo e comunicazione enogastronomica

Ideazione e realizzazione: Loretta Cavallaro

Coordinamento: Niccolò Bernini

Info e prenotazioni: 0688654512; info@scuoladicucinaroma.com

IL CORSO. Il percorso di formazione dedicato alla divulgazione del settore enogastronomico italiano, nasce all’interno di un ampio progetto che da oltre dieci anni “Mind/Cibo per la mente” realizza a favore della comunicazione e della divulgazione nel settore food, con un taglio particolare dedicato ad una agricoltura sostenibile, alla tutela ambientale, alla biodiversità in agricoltura e al sapere materiale del cibo di cui il nostro paese detiene un primato mondiale.

Il corso si svolge su due principali assi di intervento:

Il primo è rivolto all’acquisizione di competenze teoriche e pratiche di Tecniche di giornalismo e comunicazione rivolte sia ai media tradizionali che ai nuovi media e ai social media.

L’altro, che si svolge in parallelo,  ed è denominato Laboratorio del gusto, è specifico del settore food e prevede la conoscenza delle basi di scienza dell’alimentazione, delle materie prime, del sapere materiale del cibo. Fanno parte di questo asse  la storia dell’enogastonomia italiana, cenni della più importante enogastronomia internazionale.

All’interno del laboratorio del gusto riveste grande importanza il Laboratorio sensoriale, di cui fanno parte:  l’interpretazione dei sapori, la fisiologia della degustazione, cenni sulle tecniche di cottura dei cibi e degustazioni guidate.

Obiettivi del corso

Formare professionisti nel settore del giornalismo e della comunicazione enogastronomica, quali blogger, critici, giornalisti specializzati, pubblicitari, consulenti enogastronomici, editori.

Contenuti

Tecnica e pratica giornalistica

Media tradizionali, nuovi media e social.

Tecniche di advertising e comunicazione

Scienze dell’alimentazione

Storia del cibo e della ristorazione

L’importanza delle materie prime.

Prodotti e produttori.

L’editoria enogastronomica.

La ristorazione in Italia e all’estero

Criteri di valutazione

Food and wine marketing

La degustazione

Le immagini. Food designer. Le foto, i video, il servizio radiotelevisivo.

Modalità di svolgimento

Il corso si svolge mediante lezioni frontali, laboratori pratici di scrittura e di immagine, laboratori del gusto, laboratori sensoriali, degustazioni guidate.

E’ suddiviso in 6 moduli di 16 ore ciascuno, che che si svolgono in altrettanti week end con frequenza mensile.

I moduli possono essere acquistati e frequentati anche singolarmente.

E’ previsto un settimo modulo trasversale agli altri che si svolge da remoto, in cui gli allievi potranno inviare elaborati che verranno esaminati e corretti dai nostri tutor. Dedicato solo agli allievi che acquistano tutto il percorso formativo.

Per completare il percorso formativo sono previste visite in aziende agricole e stabilimenti di produzione.  Dedicato solo agli allievi che acquistano tutto il percorso formativo.

Requisiti di accesso

Diploma di scuola media superiore, buone doti di scrittura.

Programma sintetico:

Modulo n . 1 Fondamentali del giornalismo 25/26 maggio 2019

Tecnica e pratica giornalista: 8 ore

Laboratorio del gusto: 8 ore.Conoscenza delle materie prime e scienza dell’alimentazione: (4 ore) grano e cereali. Laboratorio sensoriale: 4 ore degustazione elementi di base, il pane, la pizza. Scheda di valutazione.

Modulo  n. 2   Il mestiere del critico enogastronomico 22/23 giugno 2019

La critica enogastronomica: 8 ore 

Laboratorio del gusto: 8 ore. Conoscenza delle materie prime e scienza dell’alimentazione: (4 ore) carni e pesci. Laboratorio sensoriale: 4 ore degustazione, elementi di base. Scheda di valutazione.

Modulo n. 3: Food Communication 21/22 settembre

Comunicare il cibo – 8 ore

Laboratorio del gusto – 8 ore.Conoscenze delle materie prime e scienza dell’alimentazione: il mondo vegetale. Laboratorio sensoriale: 4 ore degustazione elementi di base. Scheda di valutazione

Modulo 4: Web Communication 19/20 ottobre 2019

Il web e i social – 8 ore

Laboratorio del gusto – 8 ore.Conoscenze delle materie prime e scienza dell’alimentazione: dolci e dessert. Laboratorio sensoriale: 4 ore. Elementi di base di degustazione. Scheda di valutazione.

Modulo 5: Mangiare con gli occhi 23/24 novembre 2019

Le immagini e i video – 8 ore

Laboratorio del gusto – 8 ore.Elementi di food design e presentazione dei piatti. Laboratorio pratico di foto, video.

Modulo 6 Il vino e l’olio. 14/15 dicembre 2019

Vino e cibo: matrimonio d’amore.Laboratorio del gusto: degustazione guidata di vino, olio, formaggi e salumi. Abbinamento cibo/vino.

Modulo 7 La pratica giornalistica

Questo modulo si svolge trasversalmente a tutti gli altri e prevede un laboratorio pratico di giornalismo, condotto on line da giornalisti tutor. Alla fine di ognuno dei moduli precedenti ai corsisti verrà chiesto di produrre articoli sui temi trattati. Gli articoli andranno consegnati on line entro delle scadenze concordate con gli allievi. Il giornalista tutor porterà osservazioni e correzioni all’attenzione dell’autore con possibilità di discussione da remoto e in una chat dedicata.Questo modulo è riservato agli allievi che partecipano a tutto il percorso formativo.

Visite in aziende di produzione enogastronomica

Nel periodo di durata del corso verranno realizzate visite ai produttori per avere un contatto diretto con le aziende e conoscere i processi di realizzazione dei prodotti più diffusi, ma anche di alcune rarità enogastronomiche.Questo modulo è riservato agli allievi che partecipano a tutto il percorso formativo.