La cucina di mare: Il pesce povero. Giovedì 26 gennaio alle 19,00

 49.00

Categoria:

Descrizione

Una lezione di cucina a Roma dedicata al pesce cosiddetto povero. Meno pregiato ma non per questo meno importante per la nostra alimentazione, nella maggior parte dei casi è un vero e proprio super food, come nel caso del pesce azzurro ricco di acidi grassi Omega 3 che riducono il livello di trigliceridi nel sangue e prevengono le malattie cardiovascolari, e sono anche un alleato anti età.  Alici, sarde ecc,  combattono l’invecchiamento cellulare e danno una mano al metabolismo, sono fonte di sali minerali, quali fosforo, ferro, calcio e iodio, e di vitamine. Ipocalorici, sono ideali anche per chi è a dieta: hanno potere saziante e sono ricchi di proteine.

L’altro grande vantaggio del pesce povero è che non si alleva, e quindi non è soggetto alle problematiche relative a questo tipo di pratica, risultando una scelta etica e sostenibile. 

Impareremo a sceglierlo, a riconoscerne la stagionalità (eh, sì perché la pesca del pesce “povero” segue i cicli della natura e le stagioni) e a cucinarlo con ricette originali, gustose e anche un po’ gourmet, per renderlo appetitoso e graditissimo.

Queste le specie di cui tratteremo: sugarello, sardina, pesce sciabola, aguglia, alice, cefalo, mormora, nasello, palamita, sgombro, lampuga, lanzardo, tonnetto alletterato, palamita. Ma anche totani e moscardini, parenti poveri del più pregiato polpo.

Realizzeremo e gusteremo insieme  (le ricette possono variare a seconda della materia prima disponibile):

Bruschette di pesce azzurro alla Bretone

Involtini di pesce sciabola

Filetti di mormora in crosta di sale

I paccheri del marinaio

Contributo di partecipazione alla singola lezione 49,00 euro. Un pacchetto di due lezioni dedicate alla cucina di mare costa 95,00 euro, un pacchetto da tre lezioni 135,00. Info allo 06.88654512 oppure [email protected]naroma.com